gennaio 14, 2005

Tutte le strade portano a Tokyo

Spero non vi aspettaste una recensione della giornata di domenica scorsa all'ekidna...
Ma vi immaginate una 15ina di donne che urlano e cercano di accaparrarsi l'ultimo strillo del pubblico?
Senza contare poi che c'era pure chi si è travestita per concentrare su di sè l'attenzione.mah, queste donne...
C'è chi addirittura non è venuta per far sentire la propria mancanza e predominare sulle altre...
Ma quanto è odioso a volte l'egocentrismo femminile?

IOIOI.Questo solo ricordo della giornata di domenica.
Codice binario, direte voi?
Uno scioglilingua, forse?
Una formula magica(si legge nello stesso modo da entrambe le parti)?
Un grido di dolore/incazzo?
Un semplice nome di una semplice ma alquanto affascinante ragazza marchigiana di cui ignoro il nome, di cui non riesco a sapere nulla, tranne che ha suonato in giro qualche volta da qualche parte, forse con i Rosolina Mar, forse con gli Irma Vep, forse con gli Anatrofobia. E poi?Il Nulla. Il solo metodo per sapere qualcosa di lei è qualche chiacchiera di persona, ma, dato il mio umore scazzato, mi sono fatta sfuggire questa occasione.
E mi rimarrà in testa solo questo ricordo di lei, una chitarra suonata, qualche base campionata, un inseparabile e fondamentale pc, luci soffuse, uno strano oggetto multicolore che accarezza le corde, un corpo filiforme che si dimena quasi isterico in un minimo spazio vitale, e soprattutto la voce, una voce acuta che grida parole incomprensibili, parole sconosciute, parole giapponesi.
La base è dolce, misto ad un condimento aspro, soporifero e sconvolgente.
E tutti restano incantati.
Perchè, diciamoci la verità, non abbiamo bisogno di nuove Curtney Love, non bisogna seguire Cristoforo Colombo, ma Marco Polo.



Tutti i muscoli del corpo/pronti per l'accoppiamento/nel Giappone delle Geishe/si abbandonano all'amore/le tue strane inibizioni/che scatenano il piacere...

Se poi, voi, gente comune e qualunquista, voleste leggere una recensione seria, abbandonate questo blog, e rifugiatevi qui.



20 Postille:

At 2:38 PM, Blogger Albi said...

voi gente comune e qualunquista?..

 
At 2:54 PM, Blogger Anais said...

e il sale della vita dove lo metti?

 
At 3:00 PM, Anonymous Anonimo said...

Sul ciddì di IOIOI c'è scritto chiaramente che non canta in nessuna lingua, anche se assomiglia al giapponese...

Comuni e qualunquiste cose

Many

 
At 3:01 PM, Blogger Albi said...

zioccan io mi sbellico quando vi sfidate a copli di indieradicalchicrococccò-culture.. è una figata.. sembra io ce l'ho più lungo tu ce l'hai più moscio..

 
At 3:56 PM, Blogger Anais said...

ioioi say:

Ioioi plays voice, words(no), acoustic guitar, electric guitar, bass, koto-toy, laptop.

 
At 4:58 PM, Anonymous Anonimo said...

soprattutto non abbiam bisogno di nuove courtney love
ok il jappone e' figo ma adesso new york non la caghiamo piu'?

 
At 5:33 PM, Blogger Anais said...

il blog è mio e ci scrivo quello che voglio.

 
At 5:47 PM, Anonymous Anonimo said...

ok meine fuhrer! ere solo un suggerimento...a me non dispiacerebbe seguire le rotte di Colombo sempre che lui negli usa ci sia poi davvero arrivato...comunque se il blog e' solo tuo se vuoi non aggiungo altre postille...

 
At 6:06 PM, Blogger Anais said...

permaloso/a...
la mia era una semplice disquisizione sul giappone, se dovessi elencare tutti i posti che adoro...
allora come lasciare fuori berlino e londra???
poi è naturale che non è un regime del terrore...
torna presto sui nostri schermi!

 
At 6:20 PM, Blogger Albi said...

di chi è il blog?.. mio?.. ma mio di chi? tuo?.. no.. mio?.. nostro?.. no.. vostro?.. nemmeno..
vi mando a cagare oggi..

 
At 6:24 PM, Blogger Anais said...

albi, oggi ti ho mandato a cagare prima io, se ricordi...
non vieni alla cena, punto e basta!

 
At 8:12 PM, Blogger Albi said...

essay.. è morto..

 
At 7:24 PM, Blogger The Zordak said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 7:29 PM, Blogger The Zordak said...

Haiku

Api operaie
E fuchi in libertà
Schiava regina

 
At 9:25 PM, Blogger The Zordak said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 1:52 AM, Blogger The Zordak said...

rgrg

 
At 10:12 AM, Anonymous Anonimo said...

se essay e' muerto
que viva essay!

 
At 4:36 PM, Anonymous Anonimo said...

Perche non:)

 
At 9:47 AM, Anonymous Anonimo said...

imparato molto

 
At 10:01 AM, Anonymous Anonimo said...

imparato molto

 

Posta un commento

<< ricominciamo