settembre 11, 2005

La domenica è una tristezza infinita

Cavolo se si sente che sta finendo l'estate.
Presente quando tutta la tua vita "normale" sta ricominciando?
Il cerchio si chiude e riparte, il circolo vizioso è infinito.

La festa de l'Unità, il freddo, il buio, ricomincia E.R., l'università (forse), la radio che ricomincia i programmi e qualche serata danzante, le infinite collezioni che ogni anno pubblica la mondadori (help), il festival della filosofia, il festival dell'architettura, i blog aggiornati, i ciddì in uscita, la gente che riparte per l'estero, i buoni propositi, la Biennale di Venezia, il compleanno della Teston, i convenevoli obbligati di ritorno dalle vacanze, mia sorella che ricomincia la scuola, la scadenza dei prestiti in biblioteca.

Ok, ora mi suicido.

4 Postille:

At 9:42 PM, Blogger Albi said...

zioccà..

 
At 2:16 PM, Anonymous lavitaebbella said...

o.k.

fatto?

 
At 2:41 PM, Anonymous Tom said...

a Torino il peggiore: IL FREDDO

 
At 1:05 AM, Blogger Clickbank Mall said...

Riservare qui i suoi biglietti per i musei più importanti di Firenze e Romabiglietti+

 

Posta un commento

<< ricominciamo